Legge acqua pubblica: “In Italia, il 97% della popolazione è servito da soggetti pubblici”++AGGIORNATO++

PDFStampa

 

 

Emiliambiente è stata audita in commissione martedì 13 novembre.

Nel suo intervento, il  direttore generale dell’azienda, Andrea Peschiuta ha affermato: “Bisogna revocare gli affidamenti a quei gestori che non rispettano i criteri di efficienza dati da Arera. Servono inoltre “affidamenti di lunga durata per permettere gli investimenti. Il gestore del servizio idrico – ha aggiunto – deve essere una realtà pubblica ma con una vocazione industriale. E per fare questo, oltre a una organizzazione forte, è indispensabile allievare le disposizione relative ai controlli dei comuni sulle nostre società”. Per il direttore generale di Emiliambiente occorre, inoltre, incentivare la telelettura e creare un vero e proprio testo unico sull’acqua.

E’ stato poi sottolineato come occorra “confermare l’attuale quadro organizzativo e regolatorio con Arera. In questi anni” l’Authority “ha fatto un lavoro egregio che ha permesso di far ripartire gli investimenti”.

Romagna Acque. Il 12 dicembre scorso sono stati ascoltati il presidente Tonino Bernabè e il direttore generale Andrea Gambi.  Bernabè ha sottolineato i benefici del sistema attuale, strutturatosi dopo il referendum del 2011, con la regolazione indipendente e un sistema diffuso di imprese dalle dimensioni adatte a conferire efficacia al loro intervento. Una dimensione industriale che è garanzia di realizzazione degli investimenti, con capacità finanziaria adeguata e massa critica tale da finanziarsi facilmente. La frammentazione delle gestioni infatti (con la possibilità per i comuni sotto i 5.000 abitanti di gestire direttamente il ciclo idrico) produrrebbe investimenti pro capite di 5 euro a fronte dei 30-40 mediamente riscontrabili tra le gestioni industriali.

Il direttore generale Gambi ha aggiunto che oggi il sistema funziona, va certamente migliorato, ma bisogna partire da dove siamo per aggiungere qualcosa di più, ad esempio intervenendo sui tempi di realizzazione delle opere e semplificando la governance.


Per approfondire

Memoria UTILITALIA

Utilitalia – Documento di Osservazioni

Memoria Gruppo IREN

Memoria Gruppo HERA

Memoria Emiliambiente